Terza Conferenza Nazionale sui PUMS

Terza Conferenza Nazionale sui PUMS

Roma, Campidoglio (Sala della Protomoteca)

6-7 giugno 2019

Organizzata da

Euromobility
Comune di Roma
citta-metropolitana-roma
RSM
FS main sponsor

Con il patrocinio di

Legambiente
logo FIAB

Media partner

Rinnovabili.it

Per partecipare come sponsor o per diventare media partner
contattaci all’indirizzo segreteria@osservatoriopums.it

Informazioni

Si terrà a Roma il 6 e il 7 giugno 2019 la Terza Conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS).

Le prime due edizioni della Conferenza si sono tenute a Bari nel 2017 e a Bologna nel 2018, facendo registrare la partecipazione di circa 300 esperti del settore in ognuna di esse. L’Osservatorio PUMS propone dunque la terza edizione al fine di proseguire nell’opera di diffusione di risultati, buone pratiche e nuove tecniche di pianificazione.

La Conferenza sarà organizzata in due giornate di lavoro, il pomeriggio del 6 giugno e la mattina del 7 giugno, con sessioni plenarie e workshop tematici. Sono previste anche attività collaterali nel pomeriggio del 7 giugno.

Per maggiori informazioni, contattaci all’indirizzo segreteria@osservatoriopums.it.

La partecipazione all’evento è gratuita ma è richiesta la registrazione.

Giovedì

Workshop tematici

Gli ultimi aggiornamenti dall’Europa, con la 6th SUMP Conference e la revisione delle Linee Guida Europee sui PUMS.

A seguire, workshop in plenaria e in parallelo, con l’intervento di società ed esperti degli specifici settori oggetto di dibattito.

Saranno affrontati i seguenti temi:
– Logistica merci
– Mobilità ciclistica
– Mobilità collettiva e regolazione domanda
– Mobilità pedonale
– Mobility management
– Sharing mobility
– Sicurezza stradale

I presenti avranno la possibilità di intervenire attivamente, grazie alla formula partecipativa che sarà proposta.

Venerdì

Buone pratiche

L’esperienza della città di Roma, seguita da alcuni esempi di buone pratiche di PUMS: punti di forza, misure di successo ma anche difficoltà e ostacoli incontrati.

Saranno presentate le seguenti buone pratiche europee di PUMS:
– Utrecht
– Vienna

Saranno presentate le seguenti buone pratiche italiane di PUMS:
– Città metropolitana di Bologna
– Comune di Pesaro
– Comune di Ravenna
– Comune di Vaiano
– Comuni Vesuviani

In chiusura, un ampio dibattito con i tecnici italiani intervenuti nella sessione di buone pratiche.